Casa > Conoscenza del settore > Contenuto

Cosa mi consiglia per mantenere l'acqua della mia minipiscina frizzante, limpida e igienizzata?

Sep 21, 2020

Blog_post_9 (1)


Raccomandiamo ai clienti di utilizzare il cloruro di sodio granulato nelle nostre vasche idromassaggio - non confondere questo con il cloro liquido o l'ipoclorito di calcio.


Perché di-cloro di sodio granulato?


Ci sono una serie di motivi per cui consigliamo questo particolare prodotto. Continuare a leggere!


Il di-cloro di sodio granulato è una sostanza chimica stabilizzata che si dissolve facilmente e si disperde rapidamente nell'acqua della vasca idromassaggio. È efficace con temperature dell'acqua più elevate, economico, facile da usare e immediatamente disponibile nella maggior parte dei negozi al dettaglio di piscine e spa.


Se utilizzato correttamente, non è corrosivo per getti, connessioni e componenti che utilizziamo. Inoltre, il produttore del nostro materiale di rivestimento lo consiglia! (Pensiamo che da solo sia un motivo piuttosto convincente!)


Il cloruro di sodio granulato ha un pH relativamente neutro, quindi non altererà in modo significativo i livelli di pH nell'acqua della vasca idromassaggio quando viene aggiunto. Questo aiuta a mantenere una chimica dell'acqua più equilibrata. Funziona anche più efficacemente con un ozonizzatore rispetto ad altri prodotti.


Perché granulato e non liquido o compresse con unità galleggianti?

Il sodio di-cloro granulato è concentrato, a pH neutro e si dissolve facilmente in acqua calda. È formulato specificamente per vasche idromassaggio, stabilizzato e ha una lunga durata se mantenuto asciutto e conservato correttamente.


Altri prodotti, come il cloro liquido (candeggina) e l'ipoclorito di calcio, hanno una durata relativamente breve e possono deteriorarsi entro poche settimane dall'acquisto. Poiché non sono a pH neutro, influiscono notevolmente sull'equilibrio dell'acqua della vasca idromassaggio. Questi prodotti introducono livelli significativi di calcio nell'acqua, creando torbidezza e incrostazioni. L'alto contenuto di calcio altera la qualità di "benessere" dell'acqua e lascia residui o depositi su componenti, getti e sul guscio.


Non consigliamo di utilizzare compresse o pellet in un distributore galleggiante. A causa del tempo più lungo necessario per sciogliere le compresse o i pellet (al contrario della forma granulata) aumenta il rischio di danni al guscio. Il danno al guscio si verifica quando pezzi di pastiglie o pellet non disciolti si accumulano nel vano piedi o nelle aree di seduta e rimangono a contatto con il materiale del guscio per un periodo di tempo prolungato.